Come avere cura del panno da biliardo?

Anche quando si gioca per divertimento, il biliardo rimane uno sport di precisione. Non bisogna quindi trascurare i dettagli. La minima imperfezione del panno può deviare la traiettoria della bilia. Senza perdere altro tempo, ti diamo i nostri consigli per avere cura del panno e garantire partite di qualità.

Come avere cura del panno da biliardo?

Averne cura aiuta a migliorare la qualità di gioco e la durata del biliardo. Seguono i nostri consigli.

"Il panno è un elemento essenziale della qualità di un biliardo.Non bisogna mai dimenticare che le bilie non rotolano sul piano ma sul panno, che garantisce la precisione alla base di ogni tiro ma anche costanza, velocità e solidità."

Bernard Bollette, Direttore commerciale di Iwan Simonis (leader del panno da biliardo)

IL GESSO SUL PANNO

Ricordiamolo: il gesso migliora l’aderenza del cuoio, cioè la punta della stecca, per non farla scivolare durante il tiro.

E cosa c’entra il panno in tutto questo? Il panno teme le macchie di gesso. Pertanto consigliamo di non usarlo sopra il tavolo, ma di allontanarsi. In questo modo, rimarrà in buono stato più a lungo.

Gesso biliardo decathlon

CIBI E BEVANDE

Anche se le partite sono un momento di svago, raccomandiamo vivamente di tenere lontano dal panno cibi e bevande. Alla fine, non si mangia nemmeno dentro la piscina!

Telo per biliardo decathlon

PROTEGGERE IL PANNO

Alla fine di ogni partita, copri il biliardo con un fodero apposito o un telo in tessuto. Se il biliardo non è da esterni, il panno teme la luce del sole.

In generale, è comunque bene coprire il biliardo tra una partita e l’altra con un pannello o un fodero per evitare urti, macchie e polvere.

Panno lento o veloce?

Sapevi che esistono due tipi principali di panno da biliardo?

In genere, si parla di panno lento e panno veloce.

Quello lento è usato nello snooker o nel biliardo inglese.  Si distingue per l’aspetto vellutato e la leggera peluria, principalmente in lana.

Quello veloce si trova sul biliardo francese e americano ed è generalmente in lana e nylon.

PANNO VELOCE 

La polvere è spesso dovuta al gesso: se si usa una spazzola, non si farà che spargerla di più. Raccomandiamo quindi di usare un aspirapolvere dopo ogni partita.

Perché ci sono tracce bianche sul panno?

Colpa del cuoio? No, i segni lasciati sulla superficie sono bruciature dovute al contatto con le bilie. Per toglierle, puoi usare un ritaglio di panno: immergilo nell’acqua calda, strizzalo e usalo per pulire il panno.

PANNO LENTO

Dopo ogni partita, consigliamo di passare la spazzola per togliere la polvere e quindi il ferro da stiro freddo, dall’alto verso il basso, per rispazzolare il panno e migliorare la scorrevolezza per la prossima partita.

Spazzola per pulire il panno da biliardo

Adesso che il panno è in condizioni perfette, tocca a te!

Quali sono i tuoi consigli per avere cura del materiale da biliardo?Condividili con noi!

Manon Debaud

MANON

Team Comunicazione, Sport biliardo

Diplomata biliardo (francese) d’argento, appassionata di cross-training ed ex giocatrice di pallamano.

QUESTI CONSIGLI POSSONO INTERESSARTI