I nostri consigli per far durare le scarpette da arrampicata

Allunga la vita delle tue scarpette da arrampicata in 3 passaggi.

Pensavi di tenerle più a lungo, ma stanno iniziando a mostrare segni di usura o a sviluppare odori poco gradevoli?Nessun problema, le soluzioni sono qui!

Trovare le scarpette giuste e modellarle ai tuoi piedi è una cosa preziosa.Ecco perché vogliamo aiutarti a far durare le tue scarpette da arrampicata il più a lungo possibile. Ecco i consigli di Matthieu, il nostro ingegnere, e di Louison, atleta del team SIMOND.
Odori, pulizia, stoccaggio, trasporto... Saprai tutto per prenderti cura delle tue scarpette.

I/ evitare che le tue scarpette abbiano un cattivo odore (si, è possibile!)

I nostri consigli per far durare le scarpette da arrampicata

Aerare il più possibile

La prima cosa da fare per limitare lo sviluppo di cattivi odori è aerarle il più possibile.Ad esempio, puoi agganciarle allo zaino, se torni a casa in bicicletta.Ma è da evitare, se devi prendere il treno o la metropolitana...…
Puoi riempirle di carta di giornale per asciugarle, cosa che aiuta anche a mantenerne la forma.

Come posso evitare che le mie scarpette abbiano un cattivo odore?

Disinfettare

Per uccidere i batteri responsabili dei cattivi odori, puoi anche provare il bicarbonato di sodio.Per prima cosa, fai asciugare bene le scarpette.Poi mettici 2 cucchiaini di bicarbonato in polvere, come quello che usi in cucina. Scuoti le scarpette in modo che il bicarbonato di sodio sia distribuito su tutta la fodera. E lasciale così per almeno una notte.
Fai attenzione a togliere bene il bicarbonato, ad esempio con l'aspirapolvere, prima di riutilizzare le scarpette, altrimenti con il sudore si formerà una specie di pasta poco gradevole per i piedi.

Come posso evitare che le mie scarpette abbiano un cattivo odore?

Deodorare

Più semplici ma altrettanto efficaci, gli spray deodoranti sono utili per una soluzione rapida. Lo metti nelle tue scarpette dopo ogni sessione e voilà!Detto questo, dovrai comunque pensare ad aerarle e a farle asciugare bene, per ottimizzare l'efficacia del prodotto.

Vuoi davvero evitare i cattivi odori nelle tue scarpette?Le calze d’arrampicata possono aiutarti. Non piacciono a tutti, ma sono ideate per farsi dimenticare e sono più igieniche, nel lungo periodo.

I nostri consigli per far durare le scarpette da arrampicata

Ii/ mantenere la ​​forma delle tue scarpette

I nostri consigli per far durare le scarpette da arrampicata

Trasportarle e riporle correttamente

Preservarne l'arcuatura, è importante per il perfezionamento! Seguendo questi pochi consigli potrai mantenerne la forma più a lungo.
Prima di tutto, assicurati di metterle sempre nella parte superiore dello zaino. Se finiscono in fondo, potrebbero essere schiacciate dal resto delle tue cose. E questo danneggia l'arco e i talloni delle scarpette.
La regola d'oro quando riponi le scarpette è chiudere gli strap dopo averle fatte asciugare. Eviterà che polvere, ramoscelli e granelli di sabbia entrino nelle scarpette quando non vengono utilizzate..
E naturalmente, se non hai intenzione di usare le tue scarpette per un po', riponile in un luogo fresco e asciutto (evita di lasciarle nel bagagliaio della tua auto alla luce diretta del sole, poiché il calore danneggerà la colla della suola).

I nostri consigli per far durare le scarpette da arrampicata

Fare attenzione a cambiare le scarpe tra un blocco e l'altro o una via e la successiva

Ti vediamo ai piedi della via, mentre assicuri con le tue scarpette indossate come ciabatte! Ok, è pratico, ma rovina molto i talloni e l'arco e non è certo il massimo termini di sicurezza.
Quindi, se devi assicurare, ti suggeriamo di portare scarpe comode o sandali di plastica, che sostengano il piede. Sono generalmente leggerissimi, quindi facili da trasportare.
Inoltre, ricorda Louison, le infradito sono assolutamente da evitare: "Non tengono il piede e immagina che il tuo amico cada e ti butti contro la parete" ... Ti lascio meditare ;)

Iii/ e la pulizia?

La regola d'oro per pulire le scarpette è che non vanno mai lavate in lavatrice. Che siano in cuoio o in microfibra sintetica, la lavatrice potrebbe restringerle, variarne l'arco e danneggiarne i rinforzi.

I nostri consigli per far durare le scarpette da arrampicata

Hai camminato in una pozzanghera di fango?
Aspetta che si asciughi e strofina con una spazzola a setole dure per togliere il tutto.

Se vuoi pulire la parte superiore della scarpetta, usa acqua tiepida e sapone e un pennellino, quindi spazzola le parti che vuoi pulire.
Quando tutto è pulito, lascia asciugare all'aria e al riparo dalla luce solare diretta.Evitare a tutti i costi di farle asciugare vicino a una fonte di calore, poiché danneggerebbe le fodere.

Se vuoi pulire le suole, prendi una spazzola a setole dure per togliere piccoli ciottoli o sabbia.In allenamento, Louison le pulisce con la mano.Ma in gara, usa un piccolo asciugamano e ci strofina sopra le suole.Suggerimento del professionista:la gomma si scalda, così non scivola!

I nostri consigli per far durare le scarpette da arrampicata

Per concludere, un ultimo consiglio, e non meno importante: ricordati di controllare regolarmente le tue scarpette per farle risuolare, se necessario. Dureranno molto più a lungo. Soluzione economica, ecologica e confortevole (niente più dolori ai piedi il tempo che la scarpetta si adatti ai piedi).