MTB ROCKRIDER E ST 520

Ref: 8556616

MTB A PEDALATA ASSISTITA ROCKRIDER E-ST 520 GRIGIO/GIALLO 27,5"+

2019

Questa MTB a pedalata assistita è ideata per le escursioni in MTB in montagna.

Con la MTB a pedalata assistita E-ST 520 potrai affrontare le montagne grazie al motore centrale con coppia 70 Nm.

Presentazione della rockrider e-st 520

Primo utilizzo

Gonfiare i copertoni col montaggio originario (tubetype)

Su una bici a pedalata assistita la pressione dei copertoni deve essere sempre tenuta sotto controllo.
Infatti le ruote sono molto sollecitate dal motore e dal peso della bici.

Con il montaggio originario con camera d'aria (Tubetype):

Per limitare i rischi di foratura e assicurare un'autonomia ottimale, consigliamo di gonfiare i copertoni con una pressione tra 1.0 e 1.8 bar.

Se vuoi avere più aderenza e comfort, riduci un po' la pressione. Se cerchi più autonomia e rendimento nella pedalata, gonfia i copertoni un po' di più.

Fai attenzione a non superare la pressione massima E minima indicata sul fianco del copertone.

Una pressione troppo bassa favorisce i pizzicamenti della camera d'aria e può provocare il danneggiamento del cerchione in caso di ostacoli, mentre una pressione troppo alta può fare scoppiare la camera d'aria o il copertone e deformare irreversibilmente il cerchione.

I copertoni gonfiati correttamente sono un elemento fondamentale per la pratica di questo sport. Quindi ricordati di controllare regolarmente la pressione dei copertoni.

GONFIARE-I-COPERTONI-MTB-ROCKRIDER-ST540

Gonfiare i copertoni con montaggio tubeless

Il TUBELESS è un buon modo per sfruttare al massimo il lavoro dei copertoni. La pressione è inferiore (dell'ordine di mezzo bar) rispetto ai copertoni Tubetype. Meno gonfia, la "carcassa" del copertone può entrare bene a contatto con il suolo. Tutto questo, senza essere bloccata dalla camera d'aria.

Nel montaggio Tubeless, l'obiettivo è quello di ridurre la pressione per sfruttare tutto il lavoro dei copertoni senza però che il cerchio tocchi il suolo quando si superano degli ostacoli.

Fai attenzione a non superare la pressione di 3 bar nel montaggio TUBELESS, i cerchioni in alluminio potrebbero deformarsi.

I copertoni gonfiati correttamente sono un elemento fondamentale per la pratica di questo sport. Quindi ricordati di controllare regolarmente la pressione dei copertoni.

NB: Contrariamente ai cerchioni, i copertoni HUTCHINSON Cougar non sono Tubeless Ready.

Primo utilizzo
Regolare la forcella

La forcella ROCKSHOX richiede una regolazione personalizzata in funzione del tuo stile di guida, del terreno e delle tue preferenze, ma anche e soprattutto in funzione del tuo peso.

Sulla forcella ci sono due tipi di regolazioni: il precaricoe il ritorno:

Il precarico determina la durezza della forcella. Per regolarlo, gira la rotella che si trova a sinistra della forcella. Girando in senso orario si stringe la molla e la forcella diventa più dura. Girando in senso antiorario la molla si allenta e la forcella diventa più morbida. La rotella a destra serve per bloccare la sospensione, è utile negli sprint sulle porzioni più scorrevoli.

Il ritorno determina la velocità di ritorno della sospensione al suo stato iniziale dopo avere ammortizzato un impatto. Un ritorno troppo rapido può fare "rimbalzare" la forcella e farti perdere tenuta e controllo, mentre un ritorno troppo debole può schiacciare la forcella e togliere escursione con i continui ammortizzamenti. Per regolare il ritorno, gira la rotella sotto al fodero destro della forcella.

REGOLARE LA FORCELLA
Fare il rodaggio dei freni

Quando la bici esce dal negozio, le pastiglie e i dischi sono nuovi e quindi le performance di frenata sono ridotte. Una frenata intensa, a freddo e continua (ad esempio in discesa) può provocare un surriscaldamento delle pastiglie e la comparsa di una "pellicola" su di esse.

Per evitare questo fenomeno che rende i freni inutilizzabili, raccomandiamo di fare il rodaggio dei freni. Il rodaggio è completo dopo una decina di frenate per ciascun freno. Le frenate vanno effettuate in modo da avere una forte decelerazione per passare da 25 a 5km/h,  ma senza bloccare la ruota e usando un solo freno alla volta.

Se sulle pastiglie si nota un sottile strato liscio e lucido, significa che si è formata una pellicola. Per rimediare ed evitare di doverle buttare via, puoi risolvere sfregando leggermente con della carta vetrata abbastanza fine (p120). Quando sfreghi le pastiglie indossa i guanti e una maschera. Infine, rimonta le pastiglie e ripeti il rodaggio.

FARE IL RODAGGIO DEI FRENI
Regolare l'altezza del manubrio

Il manubrio è regolato di default in alto (la posizione con la schiena più sollevata, quindi la più confortevole).

Per avere più aerodinamica ed efficacia nella pedalata, puoi abbassare il manubrio per sdraiare un po' la posizione (posizione con la schiena più inclinata, quindi più sportiva).

Per farlo, basta spostare i distanziatori che si trovano sotto all'attacco manubrio seguendo gli step descritti in questo video.

REGOLARE L'ALTEZZA DEL MANUBRIO

Allineare il manubrio

Il corretto allineamento del manubrio permette di evitare dolori alle braccia e alla spalle, oltre a migliorare l'esperienza in MTB. Segui questo video per imparare ad allineare il manubrio.

ALLINEARE IL MANUBRIO

Orientare le leve dei freni

Orientare correttamente le leve dei freni serve per avere una buona sicurezza e più comfort in bici. Segui questo video per imparare ad orientare le leve dei freni.

ORIENTARE LE LEVE DEI FRENI

Montare il gps

La MTB è compatibile con il supporto per contachilometri da attacco manubrio (o Computer Stem). Puoi montarvi direttamente il contachilometri/GPS GARMIN o SIGMA.

NB: Se usi i distanziatori sopra all'attacco manubrio, il supporto non si presenterà correttamente e dovrai "limare" leggermente il distanziatore con un taglierino. Se i distanziatori sono sotto all'attacco manubrio, il contachilometri stem si inserirà perfettamente.

MONTARE IL GPS

Regolare l'altezza della sella

Avere la sella all'altezza giusta permette di aumentare il comfort e il rendimento in bici. 

Mettiti in piedi di fianco alla sella. Sblocca lo sgancio girando la leva. Tira o spingi la sella e portala a livello del tuo bacino. Blocca lo sgancio rapido girando la leva. Per più precisione, dai un'occhiata al tutorial video.

REGOLARE L'ALTEZZA DELLA SELLA

Regolare la distanza della sella

Regolare la distanza della sella ti permette di avere più comfort e rendimento in bici. Segui questo video per imparare a regolare la distanza della sella.

Sostituire i pedali

Segui questo video per imparare a sostituire i pedali. 

Se hai scelto dei pedali automatici, allenati ad agganciare e sganciare le scarpe, in modo da evitare eventuali cadute durante le uscite. 

Sostituire i pedali

Passare le ruote a tubeless

Per ridurre i rischi di forature o pizzicamenti della camera d'aria ed aumentare il grip ed il comfort, è possibile passare le ruote della MTB a TUBELESS.

Le ruote sono Tubeless Ready, che significa che il paranippli stagno è già posato. Ti mancano solo un paio di copertoni Tubeless Ready, delle valvole Tubeless (PRESTA) e il liquido preventivo (antiforatura). Indossa i guanti e gli occhiali per proteggerti in caso di eventuali scoppi.

Per passare le ruote a Tubeless, segui questi step:

1. Smontare la ruota
2. Togliere il copertone e la camera d'aria dal cerchione
3. Controllare che il paranippli sia ben incollato e che non ci siano né bolle né tagli
4. Inserire una valvola TUBELESS dall'interno, nel foro del cerchione
5. Aggiungere da 60 mL a 90 mL (a seconda della larghezza del copertone) di liquido preventivo antiforatura
6. Montare il nuovo copertone specifico TUBELESS READY
7. Gonfiare bene la ruota fino a fare schioccare il copertone sul cerchio.
Attenzione, non superare mai i 3 bar di pressione, si rischierebbe di fare scoppiare il copertone o di danneggiare i cerchioni.

Se l'operazione ti sembra troppo delicata, rivolgiti al laboratorio Decathlon più vicino per farla effettuare.

MTB A PEDALATA ASSISTITA ROCKRIDER E-ST 900 ARANCIONE

Usare il display

Il Pulsante On/Offti permette di accendere e spegnere il display. Usa il pulsante + e il pulsante - per navigare tra le modalità di assistenza:

Modalità 0 - Disattivata
Modalità 1 - Eco +60%
Modalità 2 - Normale +120%
Modalità 3 - Boost +320%

In ciascuna modalità di assistenza eccetto la Modalità 0, premendo a lungo il pulsante + si avvia la Modalità Walk, questa funzione aiuta a spingere la bici quando la si porta a piedi.

La MTB non ha le luci, quindi il pulsante associato non è utilizzato. Sappi comunque che, accendendo le luci con questo pulsante, basta premerlo a lungo per spegnerle.

Domande sulla batteria? 

Qual è il tempo di carica della batteria?

Ci vogliono 3 ore per una carica completa della batteria (dallo 0% al 100%).

Posso usare la bici quando la batteria è scarica?

Si tratta di una bici a pedalata assistita. Si può assolutamente usare anche senza assistenza.
In questo caso, però, si può sentire il peso in eccesso legato al sistema di assistenza elettrica.

Posso lasciare il caricatore collegato alla batteria anche se ha terminato di ricaricarsi?

Per evitare qualunque rischio elettrico, si sconsiglia di lasciare la bici/la batteria in carica per più di 24 ore.
Quando la batteria è completamente carica, il caricatore si disattiva. Puoi vederlo grazie al LED di carica che diventa verde.

Devo aspettare che la batteria sia completamente scarica per ricaricarla?

No, le batterie agli ioni di litio non hanno il problema dell'effetto memoria. Quindi possono essere caricate in qualunque momento.
Per un uso corretto si consiglia di ricaricare la batteria regolarmente.

La batteria si ricarica pedalando?

No, non c'è effetto «dinamo». Alcuni sistemi consentono di ricaricare la batteria pedalando o frenando ma il rendimento è molto basso.

Come si può smaltire la batteria quando non funziona più?

Se la batteria è esaurita riportarla in un negozio Decathlon che si occuperà del riciclo.

Come stoccare correttamente la batteria?

È fondamentale mettere via la batteria carica, in un luogo fresco (tra +10°C e +25°C) e asciutto e al riparo dal sole.
Non riporre la batteria scarica (inferiore al 10%) per evitare lo scaricamento totale che può provocarne il malfunzionamento.
Se possibile, caricala al 60% e ricordati di caricare la batteria (anche se non la usi) almeno una volta all'anno, per evitare che si scarichi eccessivamente e che le sue capacità si alterino. 

Dove posso acquistare una seconda batteria?

Puoi acquistare una nuova batteria presso un laboratorio DECATHLON.
Recati presso un laboratorio Decathlon ed informati sulla disponibilità o sui tempi di consegna del pezzo di ricambio.

Quanto dura la batteria?

La batteria è garantita 2 anni o 500 cicli (1 ciclo = 1 carica al 100% + 1 scaricamento al 100% o 2 cariche al 50% + 2 scaricamenti al 50%).Alla fine dei 500 cicli, garantiamo un'autonomia sempre superiore all'80% di quella della batteria nuova. 

equipaggiamento-mtb-st520-rockrider

Equipaggiarmi in caso di imprevisti

Per affrontare una foratura, la catena rotta o qualunque altro imprevisto, equipaggiati bene per le tue uscite in MTB. Ecco una selezione di prodotti che potrebbero tirati fuori da alcune disavventure tecniche. 

Ho un problema

> ELETTRICO

La batteria non si carica

1. CONTROLLARE IL COLLEGAMENTO BATTERIA > CARICATORE > PRESA ELETTRICA
Controlla che il caricatore utilizzato sia quello originario fornito da Decathlon.
Collega il caricatore alla batteria e alla presa elettrica.
LED caricatore rosso fisso =  la batteria si sta caricando.
LED caricatore verde fisso = la batteria è carica.
LED caricatore lampeggiante = la batteria o il caricatore hanno un problema.
Una batteria completamente scarica impiega 6 ore per ricaricarsi.

2. CONTROLLA CHE NESSUN CORPO ESTRANEO OSTACOLI LA CARICA
I connettori del caricatore e della batteria devono essere puliti. Nessun corpo estraneo deve ostacolare il contatto tra il caricatore e la batteria.

3. È POSSIBILE CHE SOLO I LED SULLA BATTERIA SIANO DIFETTOSI
Recati in un laboratorio DECATHLON per effettuare la riparazione.

Uno o più led sulla batteria lampeggiano

L'ULTIMO LED LAMPEGGIA (il più lontano dal pulsante della batteria).
La batteria è quasi scarica e deve essere ricaricata. Collega la batteria al caricatore.

 IL 4° LED LAMPEGGIA
La batteria è sotto tensione e non è stata caricata da molto tempo. Caricala per evitare che si scarichi eccessivamente con conseguente alterazione delle sue prestazioni.

 UN ALTRO LED LAMPEGGIA
La batteria ha subìto un evento anomalo che le ha causato un danno. Questo danno può essere temporaneo o permanente. Recati in un laboratorio Decathlon per fare eseguire una diagnostica della batteria e della bici.

LED BATTERIA
Sul display compare un codice di errore

Sul display potrebbe comparire un codice di errore.

Tutti i codici di errore sono elencati nelle istruzioni elettriche. Ogni codice è accompagnato da un'operazione da eseguire per risolvere il problema.

Se il problema persiste o se non riesci ad effettuare l'operazione, vai in uno dei nostri laboratori DECATHLON per eseguire la riparazione.

L'autonomia è scarsa o è diminuita

1. Segui scrupolosamente i consigli d'uso e di stoccaggio.
L’autonomia della bici a pedalata assistita dipende da molti fattori:
> DAL CARICO DELLA BICI: L'autonomia si riduce se c'è troppo carico sulla bici.
> DAL TIPO DI PERCORSO: L’autonomia diminuisce in salita.
> DALLA PRESSIONE DEI COPERTONI: L'autonomia aumenta se i copertoni sono gonfiati correttamente.
> DALLA TEMPERATURA ESTERNA: L’autonomia diminuisce con il freddo (fino a -50%).
> DALLA MODALITÀ DI ASSISTENZA UTILIZZATA: Si consiglia di ridurre la modalità di pedalata assistita quando il livello di carica della batteria è basso.
> DAL RISPETTO DELLE CONDIZIONI DI CARICA E CONSERVAZIONE DELLA BATTERIA.

2. Una batteria vecchia può avere prestazioni ridotte.
E si riduce l'autonomia. Recati presso un laboratorio Decathlon per eseguire la revisione della batteria.

> MECCANICO

La ruota è scampanata dopo diverse uscite

Durante le prime pedalate con una bici nuova, molti elementi si muovono per assestarsi.

Come nel caso dei raggi delle ruote, che si sentono «scricchiolare». Questo avviene a causa della torsione residua dell'assemblaggio.

Però la ruota non dovrebbe essere decentrata. In caso contrario, approfitta della revisione gratuita entro i primi 6 mesi dall'acquisto e porta la bici in uno dei nostri laboratori Decathlon per fare sistemare la leggera scampanatura.

Decentratura ruota
Le velocità cambiano male

Ci sono diversi modi per ritrovare un buon passaggio di velocità:

1/ Controlla i cavi e le guaine:
1a. Se i fermaguaine non sono ben posizionati possono provocare la trazione del cavo del deragliatore ed alterare il cambio di velocità. Se un fermaguaine è posizionato male, rimettilo a mano nel suo alloggiamento.

1b. Se il deragliatore non si muove neanche dopo avere controllato l'impugnatura girevole, probabilmente il cavo e le guaine sono grippati. È necessario sostituire il cavo e le guaine.

Puoi portare la tua MTB in un laboratorio DECATHLON per fare sostituire il cavo e la guaina, oppure puoi farlo tu seguendo questo video. L'unica differenza con il video è che la guaina è unica e va dal comando cambio fino al deragliatore passando sotto al tubo diagonale del telaio.

2/ Controlla che il forcellino del deragliatore non sia storto:
Se il forcellino è storto, questo provoca un disallineamento del deragliatore che quindi non può più svolgere correttamente la sua funzione. Mettiti dietro alla bici e osserva l'allineamento del deragliatore.

Se il forcellino è storto, recati in un laboratorio DECATHLON per sostituirlo.

RICORDATI: nei 6 mesi successivi alla data di acquisto viene offerta una revisione completa e gratuita di tutte le regolazioni della bici.

NB: Se usi regolarmente la MTB in condizioni di umidità o fango, oppure se la lavi regolarmente con molta acqua, la sostituzione di cavi e guaine andrà fatta più frequentemente. Il lavaggio della bici con getti ad alta pressione è vivamente sconsigliato perché spinge lo sporco all'interno delle guaine.

Ho perso la chiave

Se hai perso tutte e due le chiavi, recati in un laboratorio DECATHLON per fare cambiare la serratura. Ti verranno date tutte e due le chiavi della nuova serratura.

Blocco ST900

Faccio manutenzione alla mtb

La manutenzione della MTB è fondamentale per aumentare la durata dei componenti e per divertirti al massimo nella pratica del tuo sport. A parte il lato estetico di avere una bici pulita, trascurare la manutenzione può provocare problemi che possono anche portare ad incidenti: cavi grippati, ruggine, perdite, usura prematura…

Una buona manutenzione è benefica per l'attività, i componenti durano più a lungo e l'impatto ecologico della bici sarà inferiore.

Con le prime pedalate, alcuni pezzi possono muoversi leggermente.
Per questo ti offriamo una revisione gratuita della MTB nei 12 mesi successivi all'acquisto.

Come si può pulire la e-st 520?

Per pulire bene la MTB, procurati un detergente per bici, una spugna e una spazzola.

Sciacqua la bici prima di applicare i prodotti detergenti. Poi usa la spugna e la spazzola per applicare efficacemente i prodotti. È fondamentale lasciare agire il prodotto prima di risciacquare la bici.
Va fatto ad una distanza ragionevole per non danneggiare gli elementi meccanici.
Infine, asciuga la bici con un panno asciutto, morbido e pulito.

Per lavare la MTB a pedalata assistita, è importante lasciare la batteria sulla bici. In questo modo si proteggono i connettori dalle infiltrazioni d'acqua!
Non usare getti ad alta pressione, l'acqua potrebbe entrare nei cuscinetti a sfera e danneggiare in modo permanente i componenti elettrici.

Come riporre correttamente la rockrider e-st 520?

Stoccare correttamente la MTB è fondamentale per aumentarne la durata, soprattutto se è a pedalata assistita.

Dopo l'uscita consigliamo di:
> Pulire la bici per togliere il fango o la sabbia che potrebbero corroderla.
> Asciugare e lubrificare la trasmissione (evitando il contatto con i freni) per proteggerla dalla ruggine e dalla corrosione.
> Riporre la MTB in un luogo fresco e asciutto.

Per riporre la MTB durante l'inverno, ci sono altri suggerimenti che si aggiungono ai precedenti:
> Metti il deragliatore sul pignone piccolo, per ridurre la tensione sui cavi.
> Carica la batteria al 60%.
> Puoi passare sulla bici un sottile strato di olio di vaselina, insistendo bene sui raggi e sui mozzi, sui cerchioni, sul manubrio e sull'attacco manubrio. Usa un panno pulito leggermente imbevuto di olio, in questo modo si proteggono i componenti dalla polvere.
> Se possibile, appendi la MTB dal telaio, per limitare la pressione sui copertoni ed evitare possibili crepe.

Attenzione:Fresco non vuole dire freddo! Evita assolutamente le temperature troppo alte o troppo basse. Non lasciare la MTB al sole e fai attenzione al gelo in inverno.
Il garage può essere una buona soluzione, a condizione che rimanga asciutto e che in inverno non geli, altrimenti è meglio tenerla dentro casa. 

COME RIPORRE CORRETTAMENTE LA ROCKRIDER e-ST900?
Migliorare la durata della batteria

Per aumentare il più possibile la durata della batteria, consigliamo:

- Di non esagerare con le sollecitazioni (la MTB non è uno scooter!)
- Di caricare la batteria con il caricatore originale e di controllare che quest'ultimo sia in buono stato
- Di riporre la MTB con un livello di carica intorno al 60% (non lasciare la batteria collegata oltre il 100% e non riporla completamente scarica)
- Di lasciare la MTB all'ombra o in locali freschi.

Durante il trasporto, è meglio togliere la batteria dalla MTB e riporla all'interno della macchina. 

MIGLIORARE LA DURATA DELLA BATTERIA
Sostituire le pastiglie dei freni

Sui freni a disco occorre cambiare anche le pastiglie. A seconda di quanto usi i freni, l'usura delle pastiglie ne risente. 

Se senti che manca mordente, che c'è una riduzione delle performance o se i freni cigolano, è possibile che le pastiglie siano usurate. Per accertarlo, controlla il bordo presente sulle pastiglie, se rimangono meno di uno o due millimetri, sostituiscile.

Puoi cambiare tu le pastiglie dei freni seguendo questo video oppure puoi portare la bici in un laboratorio DECATHLON e uno dei nostri tecnici procederà alla sostituzione. 

MTB a pedalata assistita e-ST900 ROCKRIDER
Fare manutenzione alla forcella

La forcella rientra tra i componenti più sollecitati su una MTB e deve avere una manutenzione rigorosa per assicurare comfort e la massima sicurezza sui terreni tecnici. Ti raccomandiamo di prenderti regolarmente cura della forcella.

Ci vogliono diverse operazioni per aumentare il più possibile la durata della forcella:

Dopo ogni uscita, pulisci via lo sporco dagli steli e dalle guarnizioni. In questo modo si riduce il rischio che lo sporco penetri nel fodero. Puoi anche aggiungere del lubrificante al teflon per evitare che le guarnizioni si secchino. Però asciuga via quello in eccesso, per evitare l'accumulo di polvere.

> Dopo 50h di attività, puoi smontare la forcella, pulirla interamente e ingrassarla di nuovo. Questo tipo di manutenzione è più complesso perché richiede lo smontaggio della forcella. Consigliamo di portare la MTB in un laboratorio DECATHLON per evitare di danneggiare la forcella.

Controllare l'usura della catena

Una catena usurata comporta un cambio di velocità scarso ed un'usura prematura della cassetta e della corona.

Puoi controllare l'usura della catena con un indicatore di usura. Basta mettere la tacca dell'indicatore tra due maglie della catena e lasciare cadere l'altro lato sulla catena. Se entra completamente tra due maglie, la catena è usurata ed è importante sostituirla rapidamente per non rovinare la cassetta e la corona.

Raccomandiamo di sostituire la catena quando l'usura è al 50%. Oltre il 75% è necessario sostituire la catena, la cassetta E la corona, per questo è meglio sostituire regolarmente la catena, in modo da evitare un'usura prematura di tutta la trasmissione.

Se usi la bici a pedalata assistita per la mobilità, cerca sempre di usare tutti i diversi pignoni della cassetta, oppure una modalità di assistenza inferiore. Molto spesso gli utilizzatori devono cambiare tutta la cassetta perché il pignone piccolo si è usurato prematuramente a causa di una modalità di assistenza troppo spesso elevata, oppure perché viene usato più spesso rispetto agli altri pignoni).

RICORDATI: per le MTB a pedalata assistita ci vuole una catena rinforzata.

MTB a pedalata assistita e-ST900 ROCKRIDER

Accessori compatibili

MTB ROCKRIDER E-ST 900
Portaborraccia 500

Metti il PORTABORRACCIA 500 sul tubo orizzontale della MTB E-ST 520

MTB a pedalata assistita e-ST900 ROCKRIDER
Portabici thule easyfold 

La bici è compatibile con il portabici THULE EASYFOLD venduto nei nostri punti vendita DECATHLON.

Questo portabici da gancio traino può contenere 2 bici a pedalata assistita.

Portabici per bici elettrica
SRAM-CASSETTA-9V

Pezzi di ricambio

È necessario sostituire alcuni componenti? Scopri tutti i nostri pezzi di ricambio per la MTB e-ST 520 qui.

Ritrova la tua mtb bella come il primo giorno!

Gli adesivi decorativi si sono rovinati? Uno dei componenti è stato sostituito con un pezzo standard senza decorazioni?
Presso il Laboratorio DECATHLON puoi trovare gli adesivi originali della tua MTB!

I nostri tecnici potranno stampare sul posto gli adesivi ed apporli direttamente sulla tua MTB.

MTB A PEDALATA ASSISTITA ROCKRIDER E-ST 520
Kit adesivi decorativi + posa per forcella Guarda la prestazione Laboratorio
RITROVA LA TUA MTB BELLA COME IL PRIMO GIORNO!
Kit adesivi decorativi + posa per ruota Guarda la prestazione Laboratorio
MTB a pedalata assistita e-ST900 ROCKRIDER

Serve assistenza?

Non hai trovato quello che cercavi?
Un nostro tecnico ti risponderà entro 72h.

Istruzioni e certificato di conformità

MTB a pedalata assistita e-ST900 ROCKRIDER
istruzioni pittogrammi

Ti servono le istruzioni meccaniche della MTB E-ST 520? 

CERTIFICATO DI CONFORMITÀ

Ti serve il certificato di conformità della MTB E-ST 520?

istruzioni pittogrammi

Ti servono le istruzioni elettriche della MTB e-ST 520? 

ISTRUZIONI e CERTIFICATO DI CONFORMITÀ

Ti servono le istruzioni della forcella? 

ISTRUZIONI e CERTIFICATO DI CONFORMITÀ

Ti servono le istruzioni per i freni?

ISTRUZIONI e CERTIFICATO DI CONFORMITÀ

Ti servono le istruzioni per la trasmissione?

MTB a pedalata assistita e-ST900 ROCKRIDER

I nostri impegni

ROCKRIDER garantisce a vita il telaio, l'attacco manubrio e il manubrio della MTB (in normali condizioni d'uso).

Per gli altri componenti, la garanzia è di 2 anni.

Con le prime pedalate, alcuni pezzi possono muoversi leggermente. Per questo ti offriamo una revisione gratuita della MTB nei 12 mesi successivi all'acquisto.