ROCKRIDER 520 Nera

Codice: 8350582

Ideata per fare regolarmente MTB, ad intensità moderata, per chi cerca sensazioni! Posizione alta, attacco manubrio rialzabile fino a 3cm, sella ergonomica: il comfort al servizio dell'efficacia! Ruote 27,5'', doppi freni a disco, 24 velocità: non manca niente!

Primo utilizzo

CON QUALE PRESSIONE GONFIARE I COPERTONI?

La pressione ideale dei copertoni è determinata dal peso dell'utilizzatore.

 

La pressione dei copertoni in funzione del peso dell'utilizzatore è il compromesso ideale tra rendimento e resistenza al pizzicamento (pizzicamento della camera d'aria che può provocare forature).

 

Se cerchi più aderenza, puoi ridurre la pressione del 10%, senza mai scendere sotto ai 2 bar, ma in questo modo aumentano i rischi di forature sui terreni accidentati.

COME FARE IL RODAGGIO DEI FRENI A DISCO NUOVI?

Per ottenere le migliori performance dai freni è prima necessario rodarli. Quando la bici esce dal negozio, le pastiglie e i dischi sono nuovi e quindi le performance di frenata sono molto scarse.

 

Il rodaggio è completo dopo 10 frenate per ciascun freno, effettuate in modo da avere una forte decelerazione per passare da 25 a 5km/h,  ma senza bloccare la ruota e usando un solo freno alla volta.

COME FUNZIONANO LE REGOLAZIONI DELLA FORCELLA?

La ROCKRIDER 520 può avere due diverse forcelle.

 

La regolazione adatta è la seguente:

1/ Forcella SUNTOUR XCT

 

Se la tua forcella ha 2 pulsanti di precarico, questi ultimi sono totalmente indipendenti, quindi puoi usare il primo e poi, se anche dopo averlo avvitato a fondo il livello di precarico non è ancora sufficiente, usare anche il secondo. Gira la rotella in senso orario per aumentare la durezza e in senso antiorario per diminuirla.

 

2/ Forcella BTWIN U-Fit. La Forcella U-Fit è stata ideata per semplificare al massimo queste regolazioni. Una vera innovazione, gira la rotella fino a visualizzare il tuo peso sulla parte superiore della forcella. L'azione sulla rotella comprime più o meno la molla per adattarla al tuo peso.

QUALI SONO LE ISTRUZIONI DELLA FORCELLA?
QUALI SONO LE ISTRUZIONI PER I DERAGLIATORI?
COME SI SOSTITUISCONO LE PASTIGLIE DEI FRENI?
COME POSSO FARE PER REGOLARE L'ALTEZZA DEL MANUBRIO?
COME SI REGOLA LA SELLA?

Un problema?

DOPO LE PRIME USCITE LA RUOTA È DECENTRATA

Durante le prime pedalate con una bici nuova, molti elementi si muovono per assestarsi.   Ad esempio come nel caso dei raggi delle ruote, è possibile sentire uno "scricchiolio" a causa della torsione residua dell'assemblaggio.   la ruota però non dovrebbe essere decentrata. In caso contrario, approfitta della revisione gratuita entro i primi 6 mesi dall'acquisto e porta la bici in uno dei nostri laboratori Decathlon per fare sistemare la leggera decentratura.

IL DERAGLIATORE FUNZIONA MALE

Ci sono molte cause che possono spiegare un cambio di velocità che non funziona correttamente.   1- Verificare il posizionamento dei fermaguaine   Se i fermaguaine non sono ben posizionati possono modificare la trazione del cavo del deragliatore ed alterare il cambio di velocità. Se un fermaguaine è posizionato male, rimettilo a mano nel suo apposito spazio, come mostrato nell'immagine sottostante.   2- È possibile che il cavo e le guaine siano grippati   Se le velocità fanno particolarmente fatica a scendere sulle corone più piccole e il deragliatore non si muove neanche dopo avere azionato il comando cambio, il cavo e le guaine sono sicuramente grippati. I cavi e le guaine devono essere sostituiti. Puoi recarti in un laboratorio Decathlon oppure procedere da solo alla sostituzione con l'aiuto di questo tutorial. Se usi regolarmente la MTB in condizioni di umidità o fango, oppure se la lavi regolarmente con molta acqua, la sostituzione di cavi e guaine andrà fatta più frequentemente.   3- Regolare il deragliatore anteriore    

IL CAMBIO POSTERIORE FUNZIONA MALE

Ci sono molte cause che possono spiegare un cambio di velocità che non funziona correttamente.   1- Controllare che il forcellino del cambio non sia piegato.   Il forcellino piegato provoca un disallineamento del cambio, che non riesce quindi più a svolgere correttamente la sua funzione.  Mettiti dietro alla bici e guarda l'allineamento del cambio come mostrato nell'immagine qui sotto. Se il forcellino è piegato, recati in un laboratorio Decathlon per sostituirlo.    2- Controllare il posizionamento dei fermaguaine   Se i fermaguaine non sono ben posizionati possono provocare una anomala trazione del cavo del cambio ed alterare la cambiata. Per il cambio posteriore, si deve controllare il posizionamento di 4 fermaguaine. Se un fermaguaine è posizionato male, rimettilo a mano nel suo alloggiamento.   3- È possibile che il cavo e le guaine siano grippati   Se la catena fa particolarmente fatica a scendere sui pignoni più piccoli (velocità in senso decrescente, dalla 1 alla 7) e il cambio non si muove neanche dopo avere azionato il comando, il cavo e le guaine sono sicuramente grippati. I cavi e le guaine devono essere sostituiti. Puoi recarti in un laboratorio Decathlon. Se usi regolarmente la MTB in condizioni di umidità o fango, oppure se la lavi regolarmente con molta acqua, la sostituzione di cavi e guaine andrà fatta più frequentemente.    4- Regolare il cambio posteriore  

LA LEVA DEL FRENO TOCCA IL MANUBRIO TROPPO FACILMENTE PRIMA DI FRENARE

Se la leva del freno è troppo molle, allentata, tocca il manubrio troppo facilmente, occorre regolare la tensione del cavo del freno con la rotella che si trova sulla leva del freno, come mostrato nel video qui sotto.   Svita la rotella e il controdado fino ad avere una tensione del cavo adatta per avere la leva del freno ferma ma non troppo dura. Una volta trovata la tensione desiderata, avvita a fondo il controdado contro la leva del freno per bloccare questa regolazione. 

LA FORCELLA È TROPPO DURA

Se la forcella è troppo dura, il problema può essere causato da diversi fattori.   1- La regolazione   Vai alla sezione «come funzionano le regolazioni della forcella» per regolare facilmente la durezza come preferisci.   2- La manutenzione di base   La manutenzione della forcella va fatta regolarmente con olio lubrificante. Per farlo, metti qualche goccia d'olio sugli steli della forcella e azionala per fare penetrare l'olio nei foderi.   3- La manutenzione completa   Se la regolazione e la manutenzione di base non bastano, devi procedere ad un manutenzione completa della forcella, come mostrato nel video qui sotto.   Decathon non è responsabile della regolazione e della manutenzione della forcella "fai da te". Se non sei sicuro di eseguire le operazioni correttamente, recati presso il laboratorio Decathlon più vicino.

LA FORCELLA SI BLOCCA O SCORRE CON DIFFICOLTÀ?

L'uso ottimale della nostra forcella ammortizzata è oltre i +5°C, sotto tale temperatura il freddo può provocare un indurimento della sospensione fino a bloccarla, ma senza provocare alcun danno.   Il funzionamento torna normale non appena la temperatura supera i +5°. Se tuttavia dovessi rilevare un difetto o se dovessi avere dei dubbi sulle condizioni della forcella, recati quanto prima presso il laboratorio Decathlon più vicino per effettuare una diagnostica completa della bici.

Istruzioni e software

Istruzioni d'uso

INIZIO PAGINA