Breve guida alla riparazione della bici a pedalata assistita

La tua bici a pedalata assistita ha bisogno di qualche riparazione? Ti spieghiamo come procedere per farla tornare come nuova.

Breve guida alla riparazione della bici a pedalata assistita

Fai fatica a seguire la manutenzione della tua bici a pedalata assistita, tu e la meccanica non siete proprio migliori amici... Non c'è da vergognarsene, l'arte della meccanica è un vero e proprio mestiere e a volte è meglio saper delegare alcuni compiti piuttosto che incaponirsi a farli da sé, con il rischio di eseguire delle operazioni sbagliate con conseguente quanto meno inaspettate.

Se invece il richiamo della chiave Allen è più forte di tutto, la tua bici ti offrirà sempre un'occasione per soddisfare la tua passione per il fai da te!

Allora, pronto/a a fare il punto sulle grandi linee della riparazione della bici a pedalata assistita?

Per quali pezzi di una bici/MTB a pedalata assistita può essere necessaria una riparazione?

Proprio come le bici senza pedalata assistita, alcuni pezzi della bici avranno sicuramente bisogno di essere riparati o sostituiti a causa di un'inevitabile, ma normale, usura provocata dall'uso frequente, ma anche a causa della corrosione data dall'umidità esterna o dal luogo di stoccaggio, oppure a causa di una manutenzione che lasciava un po' a desiderare (ops).

Breve guida alla riparazione della bici a pedalata assistita

Fa parte della quotidianità di qualunque ciclista potersi trovare ad affrontare problemi di forature, di ruote scampanate (leggermente deformate a causa, ad esempio, di un colpo) o di raggi rotti. Inoltre, le bici a pedalata assistita pesano in media da 17 a 25 Kg, contro i 15 Kg di una bici normale, quindi le ruote devono sopportare un peso maggiore e questo spiega in parte il possibile presentarsi dei problemi che abbiamo appena detto.

Breve guida alla riparazione della bici a pedalata assistita

Anche la regolazione dei freni è un must da non trascurare, proprio come la catena. Non te lo dobbiamo certo insegnare, ma quest'ultima può deragliare, allentarsi o rompersi. In ogni caso, per avere comfort e per preservarla, consigliamo di fare in modo che sia sempre ben lubrificata (senza però esagerare, per non rischiare di macchiare irrimediabilmente il tuo paio di calze più belle).

Infine, è essenziale controllare regolarmente il serraggio delle viti di tutti i pezzi della bici, per garantire la tua sicurezza.

Per quanto riguarda i cavi elettrici della bici, è possibile che col passare del tempo si deteriorino. In questo caso, una diagnostica con un tecnico qualificato ti permetterà di individuare il guasto e risolverlo. Lo stesso vale per il motore e per la batteria.

Ovviamente, l'elenco degli elementi che abbiamo riportato non è assolutamente esaustivo e ti consigliamo di andare direttamente in un laboratorio se l'aspetto di un pezzo della bici ti sembra sospetto oppure se avverti un'insolita mancanza di comfort quando pedali.

Ci permettiamo anche di insistere sul fatto che i pezzi che compongono una bici a pedalata assistita sono stati elaborati e disegnati per garantire la tua sicurezza; di conseguenza, è ragionevole pensare che gli ingegneri abbiano puntato sulla loro affidabilità e solidità. Quindi fidati della loro esperienza e monta orgogliosamente in sella al tuo fedele destriero!

Breve guida alla riparazione della bici a pedalata assistita

Come effettuare manutenzioni e revisioni su una bici a pedalata assistita?

Dipende tutto da te!

In termini di manutenzione non ci sono regole, sei tu (e solo tu!) il padrone del destino della tua bici a pedalata assistita. La decisione spetta solo a te, quindi ti consigliamo di prendere sul serio questo ruolo. Alla fine è tutta una questione di buon senso: non fare alla tua bici quello che non vorresti venisse fatto a te. Occorre un lavaggio? Procedi al lavaggio. È necessaria una piccola revisione meccanica? Non aspettare. La persona che ha effettuato la manutenzione ti ha dato qualche consiglio per garantire la durata della tua bici a pedalata assistita? Seguilo.

Breve guida alla riparazione della bici a pedalata assistita

In pratica avrai una manutenzione regolare da seguire, detta di " routine ", per permetterti di viaggiare confortevolmente e in completa sicurezza. Per farlo, prima di partire, assicurati che:

la pressione dei copertoni sia giusta, facendo riferimento alla pressione consigliata dal prodotture dei tuoi copertoni;

la catena sia correttamente lubrificata;

• i freni... frenino bene (che scoop!);

• le ruote, il manubrio, la sella e l'attacco manubrio siano ben serrati;

• le velocità cambino bene;

• … e altro se necessario!


Questo piccolo check-up magari ti sembrerà complicato all'inizio, ma non preoccuparti, non è niente di che! È solo questione di abitudine, con il tempo ti farai l'occhio e sarai in grado di accorgerti della minima imperfezione tecnica!

Dopo le revisioni tecniche, non c'è niente di meglio di un bel lavaggio regolare per tenere bene la bici a pedalata assistita e le eventuali riparazioni di cui ha beneficiato. L'inquinamento, l'aria di mare, il fango, le foglie e altri detriti possono infilarsi tra i pezzi della bici e contribuire ad un'usura prematura... quindi è molto semplice: ci vuole un bagno! Leggi il nostro articolo Consigli e trucchi per una corretta manutenzione della bici a pedalata assistita, troverai una descrizione completa dei diversi step del lavaggio della bici.

Per concludere, una buona manutenzione passa anche per uno stoccaggio degno di questo nome.

Prima di tutto, piega (se la bici è pieghevole) la bici e riponila delicatamente, per non rovinare i cavi; infatti, bici a pedalata assistita è un po' sinonimo di cavi; e cavi danneggiati sono un po' sinonimo di bici... soprattutto di bici a pedalata assistita!

Per quanto riguarda la batteria, è fondamentale stoccarla con cura per assicurarne il corretto funzionamento. Per farlo, si consiglia di caricarla più volte, anche se non usi la bici per diversi mesi. E viceversa: non va abbandonata sulla base di ricarica. È sempre una questione di via di mezzo!

Infine, riponi la bici a pedalata assistita e la batteria in un luogo temperato, quindi con temperatura di circa 20 gradi.

In caso di guasto della batteria, se la bici è ancora in garanzia rivolgiti al punto vendita dove l'hai acquistata. In caso contrario, porta comunque la batteria in laboratorio, un tecnico la analizzerà per dirti se si può recuperare e, in quel caso, ti farà un preventivo per ripararla.

Breve guida alla riparazione della bici a pedalata assistita

Quando si deve portare la bici a pedalata assistita a fare manutenzione?

E DOVE FARLA RIPARARE (OFFICINA, NEGOZIO, BOUTIQUE, LABORATORIO, ECC...) ?

Di solito una bici elettrica con una manutenzione corretta non richiede più di una revisione all'anno… Un po' come noi, di fatto è la sua visita medica annuale! Al momento del controllo nel negozio in cui hai acquistato la bici, in laboratorio o in un negozio specializzato, un meccanico si accerterà che la bici funzioni correttamente analizzandone tutti i pezzi (guarnitura e movimento centrale, telaio, ruote, sterzo, velocità, ecc...); di fatto si tratta dello stesso check-up che ti abbiamo appena consigliato di effettuare, solo un po' più approfondito. Per quanto riguarda la parte elettrica, il/la professionista che seguirà la tua bici avrà uno strumento per effettuare la diagnostica ed aggiornare il software della tua bici a pedalata assistita.

Il piccolo vantaggio in più di questa visita? Per i/le più curiosi/e, se il tecnico ha tempo potrà anche spiegarti come funziona una bici a pedalata assistita... o almeno i rudimenti!

Breve guida alla riparazione della bici a pedalata assistita

Dove assicurare una bici a pedalata assistita?

Sapevi che si può assicurare la bici a pedalata assistita? Adesso sì! 

Se ti sembra un'idea sensata, se puoi permettertelo, se ti tranquillizza e, soprattutto, se pensi che vada bene per le tue necessità, esistono delle assicurazioni specifiche. Assicurare la bici a pedalata assistita non è però un obbligo, " l'assicurazione diventa obbligatorie per le bici a pedalata assistita con potenza superiore a 250 W o con velocità che può superare i 25 km/h, in quanto diventano assimilate ad una moto. L'assicurazione da sottoscrivere è la stessa delle moto".

Come avrai capito, la riparazione della bici a pedalata assistita (o della MTB a pedalata assistita) non è un compito che incombe solo su di te. Quello che dovrai fare è trovare il tempo di portarla ad un professionista una volta all'anno e ogniqualvolta dovessi avere dubbi sulla sua salute meccanica e/o elettrica.

Quindi, se vuoi goderti ancora a lungo i bei momenti all'aria aperta che la tua bici a pedalata assistita è così brava ad offrirti, non dimenticarti di prendertene cura quotidianamente ;) !

+ consigli bici a pedalata assistita