Come lavare i lacci bianchi?

I lacci bianchi hanno perso il loro smalto e ti stai chiedendo come fare per farli tornare al loro bianco originario? Ti spieghiamo tutti i trucchi per pulire i lacci in tessuto e fare loro recuperare quel bel colore bianco che valorizza le tue scarpe!

Come lavare i lacci bianchi?

Per i lacci in cuoio queste soluzioni sono sicuramente da evitare: lavare il cuoio con l'acqua o immergerlo è davvero una pessima idea! Del lucido bianco andrà benissimo, molto semplicemente. 

Quali step seguire per fare tornare bianchi i lacci delle scarpe?

Come lavare i lacci bianchi?

1 - Togliere i lacci dalle scarpe, delicatamente. È ovvio, ma siamo qui per accompagnarti in tutte le fasi di rimessa a nuovo dei tuoi lacci.
2 - Spazzolare i lacci con un vecchio spazzolino da denti. In questo modo togli a secco i residui di fango, di polvere e di sabbia che si sono incrostati sui lacci durante le escursioni in città o su sentieri.
3 - Mettere i lacci in ammollo in una bacinella, un secchio, una ciotola (ok, ci siamo capiti). Per ottenere un risultato ottimale, metti i lacci in ammollo per qualche ora in una soluzione di candeggina, bicarbonato di sodio, ecc... Per sbiancare è ancora meglio usare il percarbonato di sodio.
4 - Mettere i lacci in lavatrice. Coraggio ci sei quasi, e onestamente è lo step più facile del processo! Fai solo attenzione ad impostare il programma alla giusta temperatura: non vorrai fare restringere i lacci, sarebbe un peccato avere fatto tutto questo per niente. Metti i lacci in una rete per il bucato per evitare di trovarli tutti arrotolati intorno alla biancheria con cui li hai lavati.
5 - Fare asciugare i lacci. Tassativamente all'aria (sempre per evitare che si restringano), eventualmente al sole, può aiutare a ritrovare un bianco splendente! Ci può volere del tempo, quindi sii paziente, sei quasi alla fine di questa tortura.
6 - Rimettere i lacci puliti e splendenti nelle scarpe! È il momento tanto atteso, durante la serata o la passeggiata in città potrai sfoggiare del lacci splendidi.

Come lavare i lacci bianchi?

La candeggina, la tecnica più semplice per lavare i lacci bianchi?

La candeggia e le sue proprietà sbiancanti non sono ormai più da dimostrare, ma se opti per la candeggina ricordati di proteggere gli altri indumenti per non rischiare di macchiarli. Per maneggiare questa soluzione si consiglia vivamente di usare i guanti. 

💡 La regola per diluire la candeggina è sempre di 1 a 4. Vuol dire che se versi una tazzina da caffè di candeggina nel secchio dovresti aggiungere 4 tazzine da caffè di acqua. Ovviamente non usare mai la candeggina pura e, soprattutto, non mescolare la candeggina con l'aceto bianco, l'ammoniaca o l'alcol.

Quindi, diluisci la candeggina nell'acqua con eventualmente un po' di detersivo, poi lascia in ammollo i lacci per qualche minuto, il tempo che la magia si compia. Potrai poi metterli in lavatrice con il tuo detersivo abituale, a bassa temperatura e con indumenti bianchi (per evitare che i residui di candeggina lascino delle macchie).

Come lavare i lacci bianchi?

Come sbiancare i lacci con prodotti naturali? 

La candeggina è molto efficace per fare tornare bianchi i lacci, ma anche altri ingredienti o prodotti che magari usi già per la casa permettono di fare tornare bianchi i lacci sporchi o macchiati.

Il bicarbonato di sodio o percarbonato di sodio

È un basic per la pulizia della casa e ancora una volta ti aiuterà a compiere delle meraviglie!

► In una bacinella o in un secchio d'acqua calda versa 250 grammi di bicarbonato di sodio e del detersivo per indumenti o per i piatti
► Mescola e metti i lacci in ammollo per qualche ora.

Se i lacci hanno delle macchie tenaci (dopo avere tolto la polvere), sfregali con lo spazzolino da denti. Puoi poi metterli in lavatrice con un cucchiaio di bicarbonato o, meglio ancora, di percarbonato di sodio, nello scomparto per il detersivo in aggiunta al tuo detersivo abituale.

Il bicarbonato neutralizza anche i cattivi odori, fatto che raramente è utile se parliamo di lacci, ma può aiutare per le scarpe! Versane un po' nelle scarpe maleodoranti e lascialo il più a lungo possibile prima di aspirarlo.

Come lavare i lacci bianchi?
Come lavare i lacci bianchi?

Il succo di limone (o l'acido citrico)

Non hai il bicarbonato di sodio ma hai uno o due vecchi limoni abbandonati sul banco della cucina? Buona notizia, l'acido citrico che contengono ti permetterà di sbiancare i lacci

Riempi una tazza o una bacinella di acqua calda, taglia i limoni e lascia le fette nell'acqua con qualche goccia di detersivo
Per fare in modo che i lacci ritrovino il loro colore originario, lasciali nella soluzione una notte intera. 

Puoi anche aggiungere il succo di un limone nella vaschetta per il detersivo e fare partire la lavatrice! In questo modo la biancheria diventa più brillante e la lavatrice viene sgrassata grazie all'azione anticalcare del limone (o dell'acido citrico che contiene).

Anche una tazza di cristalli di sodio, da maneggiare tassativamente con i guanti, o di aceto di vino bianco in acqua calda possono aiutarti a sbiancare i vecchi lacci. 

Perché non mettere semplicemente i lacci in lavatrice? 

Magari ti starai chiedendo se tutti gli step indicati in questo articolo sono effettivamente necessari per recuperare un bianco splendente sui tuoi lacci preferiti. Come sicuramente avrai già sperimentato, la lavatrice da sola non basta per ridare splendore alla biancheria bianca quando col passare del tempo ha assunto un aspetto un po' spento. Per questo consigliamo di provare le ricette indicate prima procedere al lavaggio. Puoi anche condividere con noi i tuoi trucchi per fare tornare bianchi i lacci!

Adesso, salvo imprevisti, hai dato una nuova giovinezza ai tuoi lacci, le tue scarpe da tennis bianche risplendono e potrai andare a goderti i complimenti di amici e colleghi abbagliati dal loro sorprendente splendore. Se vuoi svelargli i nostri consigli, condividi con loro questa pagina!

+ consigli di manutenzione