MTB ROCKRIDER XC 100 S

Ref: 8558247, 8558245, 8558246

MTB ROCKRIDER XC 100 S

2020

Questa MTB è ideata per superare sé stessi nella pratica MTB Cross Country (XC).

Prova questa MTB full suspended con geometria XC. Le ruote 29" permettono di avere velocità ed inerzia durante l'attività. Un eccellente rapporto qualità/prezzo! Questa MTB "SWITCH & RIDE" è compatibile con 3 misure di ruote (27,5", 29" e 27,5" PLUS).

Presentazione della mtb rockrider xc 100 s

Primo utilizzo

Fare il rodaggio dei freni

Quando la bici esce dal negozio, le pastiglie e i dischi sono nuovi e quindi le performance di frenata sono ridotte. Una frenata intensa, a freddo e continua (ad esempio in discesa) può provocare un surriscaldamento delle pastiglie e la comparsa di una "pellicola" su di esse.

Per evitare questo fenomeno che rende i freni inutilizzabili, raccomandiamo di fare il rodaggio dei freni. Il rodaggio è completo dopo una decina di frenate per ciascun freno. Le frenate vanno effettuate in modo da avere una forte decelerazione per passare da 25 a 5km/h,  ma senza bloccare la ruota e usando un solo freno alla volta.

Se sulle pastiglie si nota un sottile strato liscio e lucido, significa che si è formata una pellicola. Per rimediare ed evitare di doverle buttare via, puoi risolvere sfregando leggermente con della carta vetrata abbastanza fine (p120). Quando sfreghi le pastiglie indossa i guanti e una maschera. Infine, rimonta le pastiglie e ripeti il rodaggio.

FARE IL RODAGGIO DEI FRENI
Stabilire la pressione dei copertoni con montaggio tubetype

La pressione minima e massima dei copertoni con il montaggio originario con camera d'aria (Tubetype) è indicata sul fianco del copertone.

Però ricordati che il gonfiaggio dei copertoni si può personalizzare e che la pressione dipende dal tuo peso, dal terreno su cui viaggio e dalle tue sensazioni.
Devi trovare il giusto compromesso tra rendimento di pedalata (pressione alta) e comfort/grip (pressione bassa).

Per farlo puoi procedere in questo modo:
Trova un percorso corto (5-10 minuti) che attraversi più terreni possibili (fango, terreni accidentati, radici, pavé…). Gonfia i copertoni alla pressione massima raccomandata e fai un giro. Se i copertoni sono troppo rigidi e non hai abbastanza comfort o tenuta in curva, riduci la pressione. Ricomincia fino a quando non trovi la pressione ottimale dei copertoni.

Fai attenzione a non scendere sotto la pressione minima consigliata, per non rischiare pizzicamenti e forature.
I copertoni gonfiati correttamente sono un elemento fondamentale per la pratica di questo sport. Quindi ricordati di controllare regolarmente la pressione dei copertoni.

STABILIRE LA PRESSIONE DEI COPERTONI CON MONTAGGIO TUBETYPE
Stabilire la pressione dei copertoni con montaggio tubeless

Il TUBELESS è un buon modo per sfruttare al massimo il lavoro dei copertoni. La pressione è inferiore (dell'ordine di mezzo bar) rispetto ai copertoni Tubetype. Meno gonfia, la "carcassa" del copertone può entrare bene a contatto con il suolo. Tutto questo, senza essere bloccata dalla camera d'aria.

Nel montaggio Tubeless, l'obiettivo è quello di ridurre la pressione per sfruttare tutto il lavoro dei copertoni senza però che il cerchio tocchi il suolo quando si superano degli ostacoli.

Fai attenzione a non superare la pressione di 3 bar nel montaggio TUBELESS, i cerchi potrebbero danneggiarsi.

Esempio da professionista: Joseph DE POORTERE, peso di 73kg completamente equipaggiato, gonfia i suoi copertoni 29" a 1,5 bar davanti e a 1,8 bar dietro in condizioni di terreno asciutto ed accidentato, e a 1,3 bar davanti e 1,6 bar dietro in condizioni umide.

I copertoni gonfiati correttamente sono un elemento fondamentale per la pratica di questo sport. Quindi ricordati di controllare regolarmente la pressione dei copertoni.

STABILIRE LA PRESSIONE DEI COPERTONI CON MONTAGGIO TUBELESS
Passare le ruote a tubeless

Per ridurre i rischi di forature o pizzicamenti della camera d'aria ed aumentare il grip ed il comfort, è possibile passare le ruote della MTB a TUBELESS. Le ruote e i copertoni (HUTCHINSON KRAKEN) sono Tubeless Ready, significa che il paranippli stagno è già posato e il copertone è compatibile Tubeless. Ti mancano solo un paio di valvole Tubeless PRESTA e il liquido preventivo (antiforatura). Indossa i guanti e gli occhiali per proteggerti in caso di eventuali scoppi.

Per passare le ruote a Tubeless, segui questi step:

1. Smontare la ruota
2. Togliere il copertone e la camera d'aria dal cerchione
3. Controllare che il paranippli sia ben incollato e che non ci siano né bolle né tagli
4. Inserire una valvola TUBELESS dall'interno, nel foro del cerchione
5. Aggiungere 90ml di liquido preventivo (antiforatura)
6. Montare il copertone specifico TUBELESS
7. Gonfiare bene la ruota fino a fare schioccare il copertone sul cerchio. Attenzione, non superare mai 3 bar di pressione, si potrebbero danneggiare i cerchi in alluminio.

Se l'operazione ti sembra troppo delicata, rivolgiti al laboratorio Decathlon più vicino per farla effettuare.

Regolare la forcella

La forcella MANITOU MARKHOR richiede una regolazione personalizzata in funzione del tuo stile di guida, del terreno e delle tue preferenze, ma anche e soprattutto in funzione del tuo peso.

La pressione raccomandata in funzione del tuo peso è indicata sullo stelo sinistro della forcella.

La pressione permette di stabilire quello che chiamiamo SAG, cioè la percentuale di affondamento della sospensione con il peso del ciclista sulla bici. Su una MTB XC full suspended e per un'attività più morbida o per avere più comfort, meglio avere un SAG alto (tra il 20 e il 30%). Per un'attività più competitiva, più performante, meglio avere maggiore durezza (tra il 15 e il 25%).

Il rebound (o ritorno) determina la velocità alla quale la sospensione torna alla sua posizione iniziale dopo avere ammortizzato un impatto. Quindi consigliamo di regolare il ritorno in funzione della propria condizione fisica e del proprio livello di guida. La ghiera del ritorno si trova sotto al fodero destro della forcella (vedi foto).

Ora che hai stabilito le regolazioni per la forcella, puoi passare alla sezione "REGOLARE IL SAG DELLA FORCELLA".

REGOLARE LA FORCELLA
Regolare il sag della forcella

Dopo avere stabilito le regolazioni della forcella, dovrai farti aiutare da un'altra persona e procurarti una pompa ad alta pressione per ammortizzatore e un righello, una riga o un metro.

Prima di tutto, gonfia l'ammortizzatore seguendo le indicazioni riportate sul fodero della forcella. Chiedi poi all'altra persona di tenere la MTB in modo che tu possa salirci sopra. Misura la lunghezza degli steli quando ti trovi sulla bici. Se risulta 90mm, significa che gli steli entrano nel fodero per 30mm. In altre parole, hai un SAG del 25% (120x25%=30). Per aumentare il SAG, riduci la pressione dell'ammortizzatore, invece per ridurlo gonfia un po' di più la sospensione.

NB: Il tappo della valvola serve per proteggere la valvola dalla polvere e non trattiene assolutamente la pressione della sospensione. Quindi non serve a niente avvitarlo troppo forte!

REGOLARE IL SAG DELLA FORCELLA
Regolare il sag dell'ammortizzatore

Per avere un comportamento omogeneo della MTB, consigliamo di correlare il SAG della forcella a quello dell'ammortizzatore. L'operazione è quasi identica a quella per la forcella:

Dovrai farti aiutare da un'altra persona e procurarti una pompa ad alta pressione per ammortizzatore e un righello, una riga o un metro.

Prima di tutto, metti le sospensioni in posizione "aperta", poi gonfia la sospensione seguendo le indicazioni riportate sull'ammortizzatore. Chiedi poi all'altra persona di tenere la MTB in modo che tu possa salirci sopra. Misura di quanto scende quando sei sulla bici. Per aumentare il SAG, riduci la pressione dell'ammortizzatore, invece per ridurlo gonfia un po' di più la sospensione.

NB: Il tappo della valvola serve per proteggere la valvola dalla polvere e non trattiene assolutamente la pressione della sospensione. Quindi non serve a niente avvitarlo troppo forte!

REGOLARE IL SAG DELL'AMMORTIZZATORE

Faccio manutenzione alla mtb

La manutenzione della MTB è fondamentale per aumentare la durata dei componenti e per divertirti al massimo nella pratica del tuo sport. A parte il lato estetico di avere una bici pulita, trascurare la manutenzione può provocare problemi che possono anche portare ad incidenti: cavi grippati, ruggine, perdite, usura prematura…

Una buona manutenzione è benefica per l'attività, i componenti durano più a lungo e l'impatto ecologico della bici sarà inferiore.

Con le prime pedalate, alcuni pezzi possono muoversi leggermente.
Per questo ti offriamo una revisione gratuita della MTB nei 12 mesi successivi all'acquisto.

Come pulire la mtb?

Per pulire bene la MTB, procurati un detergente per bici, una spugna e una spazzola.

Sciacqua la bici prima di applicare i prodotti detergenti. Poi usa la spugna e la spazzola per applicare efficacemente i prodotti. È fondamentale lasciare agire il prodotto prima di risciacquare la bici.
Va fatto ad una distanza ragionevole per non danneggiare gli elementi meccanici.
Infine, asciuga la bici con un panno asciutto, morbido e pulito.

Non usare getti ad alta pressione, l'acqua potrebbe entrare nei cuscinetti a sfera e danneggiare in modo permanente la MTB.

Sostituire le pastiglie dei freni

Per effettuare questa operazione, procurati: le pastiglie dei freni, un cacciavite piatto, una chiave Allen di 3mm.

Prima di tutto, togli la ruota. Usa un cacciavite grande per divaricare le pastiglie e rimettere i pistoni nella loro posizione originaria.

Poi, togli lo spinotto e svita la vita che mantiene le pastiglie, togli le pastiglie dal loro alloggiamento. Prepara quelle nuove mettendo la molla di richiamo tra di esse.

Inserisci le nuove pastiglie nel corpo freno e concludi l'operazione rimettendo la vite e lo spinotto.

Rimonta la ruota e pompa sui freni una decina di volte per avvicinare le pastiglie. Infine, fai un controllo visivo per verificare che le pastiglie siano posizionate correttamente e che non sfreghino contro il disco. Fai il rodaggio delle pastiglie nuove.

Regolare il corpo freno del disco idraulico

Per questa operazione avrai bisogno di una chiave Allen di 5mm.

Svita il corpo freno e aziona la leva del freno. È importante tenere azionata la leva del freno prima di riavvitare il corpo freno a 6,8Nm.

Effettua poi un controllo visivo per verificare che il disco e le pastiglie siano ancora in contatto.

Fare lo spurgo dei freni

Se la leva del freno diventa molle e/o tocca il manubrio prima di frenare, è necessario fare lo spurgo dei freni. Per mantenere una frenata ottimale, consigliamo di fare lo spurgo dei freni una volta all'anno. 

Vai in un Laboratorio DECATHLON, i nostri tecnici effettueranno questa operazione per te.

Fare manutenzione alla forcella

La forcella rientra tra i componenti più sollecitati su una MTB e deve avere una manutenzione rigorosa per assicurare comfort e la massima sicurezza sui terreni tecnici. Ti raccomandiamo di prenderti regolarmente cura della forcella.

Ci vogliono diverse operazioni per aumentare il più possibile la durata della forcella:

Dopo ogni uscita, pulisci via lo sporco dagli steli e dalle guarnizioni. In questo modo si riduce il rischio che lo sporco penetri nel fodero. Puoi anche aggiungere del lubrificante al teflon per evitare che le guarnizioni si secchino. Però asciuga via quello in eccesso, per evitare l'accumulo di polvere.

Le prossime due operazioni sono più complesse, perché richiedono lo smontaggio della forcella. Se non te la senti o se non hai gli strumenti adatti, puoi portare la tua MTB in uno dei nostri laboratori DECATHLON e i nostri tecnici si occuperanno della manutenzione. Se vuoi farla da solo, puoi seguire le istruzioni della forcella che si trovano in fondo alla pagina, nella sezione ISTRUZIONI.

Dopo 50h di utilizzo puoi fare la manutenzione di base, cioè il cambio dell'olio di lubrificazione, delle spugne e dei raschiapolvere. Per questa operazione di manutenzione è necessario smontare la forcella. Se non te la senti o se non hai gli strumenti adatti, puoi portare la tua MTB in uno dei nostri laboratori DECATHLON. Altrimenti puoi usare il manuale di manutenzione della forcella che si trova in fondo alla pagina, nella sezione ISTRUZIONI.

Dopo 200h di utilizzo, puoi fare la manutenzione completa della forcella con la sostituzione di tutte le guarnizioni, dell'olio lubrificante e dell'olio contenuto nella cartuccia di ammortizzamento.

Forcella-MANITOU
Controllare l'usura della catena

Una catena usurata comporta un cambio di velocità scarso ed un'usura prematura della cassetta e della corona.

Puoi controllare l'usura della catena con un indicatore di usura. Basta mettere la tacca dell'indicatore tra due maglie della catena e lasciare cadere l'altro lato sulla catena. Se entra completamente tra due maglie, la catena è usurata ed è importante sostituirla rapidamente per non rovinare la cassetta e la corona.

Per le cassette con 11 o 12 velocità, raccomandiamo di sostituire la catena quando l'usura è al 50%. Oltre il 75% è necessario sostituire la catena, la cassetta e la corona, per questo è meglio sostituire regolarmente la catena, in modo da evitare un'usura prematura di tutta la trasmissione.

Indicatore di usura della catena

Riparo la mia mtb

La MTB è una disciplina sportiva rude, in cui l'ambiente a volte ostile può provocare rotture.
Anche con una manutenzione irreprensibile, è normale che alcuni componenti possano rovinarsi.

La maggior parte delle riparazioni sulle bici è relativamente facile e ti aiuteremo ad effettuarle.
Se però non te la senti o non hai gli attrezzi giusti, vai in un laboratorio DECATHLON, i nostri tecnici saranno felici di riparare il tuo fedele destriero.

Per riparare la MTB, affrontare una foratura, la catena rotta o qualunque altro imprevisto, equipaggiati bene.
Alcuni attrezzi sono specifici per i pezzi della bici (smagliacatena, smontacassetta...) mentre altri sono più comuni (chiavi Allen, pinze…)
Ecco una selezione di prodotti che potrebbero aiutarti molto nella manutenzione e nella riparazione della tua MTB.

Riparare una foratura tubetype

Per riparare una foratura, procurati: una pompa, una bacinella d'acqua, un panno e un kit camera d'aria.

Metti un po' di pressione nella camera d'aria. Per riparare la foratura, puoi mettere la camera d'aria nell'acqua o farla passare davanti alle labbra per sentire l'aria che esce ed individuare la foratura.

Una volta individuato il buco, asciuga la camera d'aria con il panno e gratta con la carta vetrata inclusa nel kit. In questo modo si prepara la camera d'aria alla colla e se ne assicura la massima aderenza.

Applica una quantità generosa di colla intorno al foro e aspetta da 3 a 5 minuti.

Infine, posiziona l'inserto sul buco e tienilo appoggiato per qualche minuto.

Puoi rimontare la camera d'aria nel copertone! 

Riparare una foratura tubeless

Per riparare un copertone TUBELESS, segui questi step: 

1/ Togliere il corpo estraneo dal copertone.
2/ Pulire il foro con la lima ricoperta di colla.
3/ Inserire la stringa nel porta-stringa. Fai forza, in questo modo si assicura la tenuta stagna!
4/ Ricoprire di colla la stringa e il porta-stringa.
5/ Inserire metà della stringa nel foro sul copertone.
6/ Togliere delicatamente la stringa dall'ago.
7/ Tagliare la stringa a 3mm dalla carcassa del copertone.

Questa riparazione si può effettuare per fori fino a 6mm, nel caso di forature più grandi è meglio cambiare il copertone. 

KIT DI RIPARAZIONE TUBELESS
Fare la centratura della ruota

A furia di pedalare e di superare ostacoli, la tensione dei raggi può cambiare e decentrare la ruota.

Ricordati che durante le prime pedalate con una bici nuova, molti elementi si muovono per assestarsi. Come nel caso dei raggi delle ruote, che si sentono «scricchiolare». Questo avviene a causa della torsione residua dell'assemblaggio. Però la ruota non dovrebbe essere decentrata. In caso contrario, approfitta della revisione gratuita entro i primi 6 mesi dall'acquisto e porta la bici in uno dei nostri laboratori DECATHLON per fare sistemare la leggera decentratura.

Per decentrare da solo la ruota, dovrai avere almeno una chiave per raggi e, possibilmente, un piede da centratura ed un comparatore di allineamento.

Metti la bici su un supporto per la manutenzione oppure ribaltala sulla sella. Smonta la ruota e togli il copertone e la camera d'aria. Rimonta la ruota sulla bici (o sul piede da centratura) senza il copertone e mettiti di fronte alla ruota. Falla girare e controlla che ruoti correttamente rispetto al telaio della bici. Se ti sembra che la ruota salga o scenda rispetto all'asse verticale si dice che c'è un "salto", se invece la ruota sembra oscillare sull'asse orizzontale, c'è una "decentratura".

Per correggere questo problema basta serrare o allentare la tensione dei raggi a livello della decentratura o del salto. Puoi anche rivolgerti ad un laboratorio DECATHLON per fare effettuare la centratura delle ruote.

Sostituire i cavi e le guaine della trasmissione

Se le velocità cambiano male all'indietro e il comando cambio non risponde bene, è possibili che i cavi e le guaine siano grippati.

Occorre sostituirli per ritrovare un buon cambio di velocità. Puoi chiedere ad un tecnico del laboratorio DECATHLON oppure procedere da solo alla sostituzione seguendo questo video. 

NB: Se usi regolarmente la MTB in condizioni di umidità o fango, oppure se la lavi regolarmente con molta acqua, la sostituzione di cavi e guaine andrà fatta più frequentemente. Il lavaggio della bici con getti ad alta pressione è vivamente sconsigliato perché spinge lo sporco all'interno delle guaine.

Sostituire il forcellino del deragliatore

Se il forcellino è storto, questo provoca un disallineamento del deragliatore che quindi non può più svolgere correttamente la sua funzione.

Mettiti dietro alla bici e osserva l'allineamento del deragliatore.
Se il forcellino è storto o rotto, vai in un laboratorio Decathlon per sostituirlo, oppure sostituiscilo da te con l'aiuto di questo video.

Riparare o sostituire la catena

La catena si è rotta? Riparala da te con l'aiuto di questo video, oppure recati in un laboratorio DECATHLON per fare effettuare l'operazione dai nostri tecnici.

Se vuoi eseguire l'operazione personalmente, procurati: uno smagliacatena o una pinza per falsamaglia, una nuova catena e una falsa maglia.

Metti la catena sull'ultimo pignone. Togli la falsa maglia con la pinza per falsa maglia, poi togli la vecchia catena dalla trasmissione. Posiziona la nuova catena sull'ultimo pignone e sulla corona più piccola, in modo da stabilirne più facilmente la lunghezza ottimale. La catena deve passare a filo del tenditore superiore della puleggia superiore del deragliatore. Una volta stabilita la lunghezza, taglia la catena alla lunghezza giusta con lo smagliacatena.

Infine, metti la falsa maglia sulla catena e fai un giro di pedali per posizionare la falsa maglia sulla parte superiore della catena e, premendo con la mano, assicurati che il posizionamento sia corretto.

Su questa MTB XC 100 S, originariamente con corona 34 denti e cassetta 11x50, la catena ha 118 maglie (59 coppie maschio/femmina)

Porta con te una falsamaglia durante le uscite in MTB. In caso di rottura della catena, potrai ripararla facilmente sul posto.

Sostituire la cassetta

Per controllare l'usura della cassetta, basta guardare le condizioni dei pignoni. Se i denti sono appuntiti, aguzzi, è necessario sostituire la cassetta. Ricordati che una catena usurata favorisce l'usura della cassetta, quindi controlla regolarmente le condizioni della catena.

Puoi fare sostituire la cassetta in un Laboratorio DECATHLON oppure effettuare da te l'operazione.

Per farlo dovrai procurarti uno smonta-cassetta compatibile (qui uno smonta-cassetta SHIMANO), ed una frusta per catena. Smonta la ruota posteriore e metti la frusta per catena su un pignone grande, in modo da bloccare la rotazione della cassetta. Metti poi lo smonta-cassetta al centro della cassetta e svitala con una chiave, sempre bloccando la rotazione con la frusta. Adesso la cassetta è staccata dalla ruota e puoi toglierla facilmente.

Prima di mettere la cassetta nuova, pulisci bene il corpo della ruota libera. Puoi anche lubrificare leggermente le scanalature, per facilitare un eventuale smontaggio futuro. Metti la cassetta nuova sul corpo della ruota libera e serra il tutto. Non serve serrare troppo, se hai una chiave dinamometrica puoi impostarla a 40Nm per il serraggio.

Tutorial video

Come cambiare la catena della bici?

Come sostituire la cassetta della bici?

Come si sostituiscono le pastiglie dei freni MTB SRAM?

Come regolare la forcella?

Come si passa un copertone MTB a Tubeless?

Come riparare la camera d'aria?

SRAM-CASSETTA-9V

Pezzi di ricambio

È necessario sostituire alcuni componenti? Scopri tutti i nostri pezzi di ricambio per la MTB XC 100 S SWITCH & RIDE qui.

MTB ROCKRIDER XC 500 29" EAGLE AZZURRA

Serve assistenza?

Istruzioni

MTB ROCKRIDER XC 500 29" EAGLE AZZURRA
Istruzioni garanzia

Ti servono le istruzioni della MTB XC 100 S?

FRENI

Ti servono le istruzioni per i freni?

SOSPENSIONE

Ti servono le istruzioni della forcella? 

TRASMISSIONE

Ti servono le istruzioni per la trasmissione?

RUOTE

Ti servono le istruzioni per le ruote?

AMMORTIZZATORE

Ti servono le istruzioni per l'ammortizzatore?

Istruzioni

Ti servono le coppie di serraggio del telaio?

MTB ROCKRIDER
MTB ROCKRIDER

I nostri impegni

ROCKRIDER garantisce a vita il telaio, l'attacco manubrio e il manubrio della MTB (in normali condizioni d'uso).

Per gli altri componenti, la garanzia è di 2 anni.

Con le prime pedalate, alcuni pezzi possono muoversi leggermente. Per questo ti offriamo una revisione gratuita della MTB nei 6 mesi successivi all'acquisto. 

Il tuo parere conta!

Positivo o negativo, il tuo parere ci interessa molto. Ecco perché il tuo commento è così importante:

Commentare

Per commentare in qualunque
momento

Le recensioni dei clienti ti permettono di esprimere le tue sensazioni sulla qualità del prodotto!

Aiutare

Per aiutare gli altri sportivi e sportive

Il tuo commento sarà utile per permettere altri sportivi e sportive di scegliere al momento dell'acquisto!

Migliorare

Per contribuire al miglioramento dei nostri prodotti

Utilizziamo i vostri commenti per migliorare l'ideazione dei nostri nuovi prodotti!