Come prendersi cura e riparare uno zaino da trekking?

Durante un'escursione o una giornata di trekking, lo zaino è il tuo miglior amico. Porta le tue cose e funge da schienale durante le pause.

Insomma.. è fondamentale! E quando hai trovato lo zaino più adatto alle tue esigenze hai un solo desiderio: utilizzarlo il più a lungo possibile.
Ma cosa fai per prenderti cura del tuo zaino?

Come prendersi cura e riparare uno zaino grande volume da trekking?

Come pulire uno zaino da trekking?

Hai trascinato il tuo zaino sui sentieri, nel fango, nella polvere, nell'erba, nel bagagliaio di un autobus e ha perso il suo splendore. Bene, è il momento di ripulirlo!

La falsa buona idea: mettere lo zaino da trekking in lavatrice.
Innanzitutto, bisogna farlo entrare, nella lavatrice, e questo è il modo migliore per danneggiarne i tessuti o le schiume!

Pulire uno zaino in 8 passaggi:
- Svuota completamente lo zaino
- Togli le schiume e le armature se il tuo zaino lo consente e se sei sicuro di sapere come rimetterle
- Passa l'aspirapolvere ovunque per spolverare fusto e le cerniere
- Mettilo in una vasca da bagno, una doccia o un lavandino
- Prendi una spazzola a setole dure
- Lava lo zaino con acqua e sapone (sapone di Marsiglia o bagnoschiuma) e strofina le macchie con la spazzola
- Se le schiume sono ancora all'interno dello zaino, sciacquarle bene e premere verso il basso per far uscire tutta l'acqua
- Quindi con un asciugamano in microfibra, asciuga nuovamente le schiume e il resto dello zaino

Non ti resta che far asciugare lo zaino all'aria aperta, in un luogo asciutto, idealmente al riparo dalla luce perché i raggi UV accelerano l'invecchiamento dei tessuti.

Se vuoi restituire al tuo zaino un po' di idrorepellenza, puoi usare uno spray riattivante una volta che lo zaino è completamente asciutto.

Come RIPORRE uno zaino da trekking?

Cosa fare dello zaino, quando torni a casa? La stagione del trekking è finita, si sistema l'attrezzatura fino alla prossima primavera.

Innanzitutto, assicurati che lo zaino sia pulito, seguendo le istruzioni qui sopra.
Quindi, controlla tutte le cinghie dello zaino in modo che rimanga ben chiuso, sarebbe un peccato raccogliesse la polvere dell'armadio!
Per riporlo, scegli una zona asciutta e scura per evitare che i raggi del sole accelerino l'invecchiamento de tessuto.
Se hai spazio solo in cantina ed è umida, evita di mettere lo zaino a contatto con le pareti e soprattutto posalo su una mensola. Sarà così preservato dall'umidità, fino al ritorno della bella stagione!

Come riparare uno zaino da trekking?

Stai per tornare sui sentieri ma ... il tuo zaino ha una fibbia o una cerniera rotte o addirittura un buco! Niente panico, ti spiegheremo qui di seguito come ripararlo.
E se il tuo zaino non può essere riparato, sappi che tutti i nostri zaini sono garantiti 10 anni!

RIPARARE UNA FIBBIA DELLO ZAINO
Buone notizie, dovresti essere in grado di risolvere questo problema in meno di un minuto perché i nostri zaini sono ideati per essere facilmente riparabili!
La parte più difficile è capire quale tipo di fibbia devi sostituire:
- La fibbia pettorale o barretta pettorale
- La fibbia ventrale (38 mm)
- Le fibbie del cappuccio dello zaino (20 o 25 mm a seconda dello zaino)
- Le fibbie delle cinghie di compressione laterale (20 o 25 mm a seconda dello zaino)
- Le fibbie e fettucce sotto lo zaino (25 mm)
Per sapere come riparare una fibbia rotta, fai riferimento al nostro video tutorial!

RIPARARE UN BUCO SU UNO ZAINO
I tessuti degli zaini sono generalmente rinforzati, soprattutto sul fondo, poiché è più soggetto agli sfregamenti. Tuttavia, il continuo utilizzo o un oggetto appuntito possono bucare lo zaino.
- Un piccolo foro sulla parte anteriore dello zaino: se vuoi una riparazione rapida che non richieda abilità speciali, prova l’adesivo per le riparazioni: taglia due rettangoli con bordi arrotondati uno o due centimetri più grandi della dimensione dello strappo. Quindi incollane uno dall'interno dello zaino e l'altro all'esterno, mantenendo il tessuto piatto.
Puoi anche scegliere un'opzione più personalizzata con una toppa da cucire, un ricordo delle tue avventure.
- Un buco sul fondo dello zaino: se il foro non è troppo grande, anche qui puoi applicare un adesivo per le riparazioni. Altrimenti ti consigliamo di andare da un calzolaio per affidare lo zaino a mani esperte che ti forniranno le cure necessarie per allungarne la vita.

RIPARARE LO ZIP DELLO ZAINO
Una zip rotta? Facciamo di tutto per offrirti zip di qualità, ma a volte non basta...
Contatta il laboratorio del tuo negozio o un professionista del cucito. Cambiare una cerniera senza le necessarie abilità è un po' complicato. Ma ti permetterà di goderti il tuo zaino per gli anni a venire, quindi non esitare!

Ecco tutti i nostri consigli affinché il tuo zaino possa accompagnarti per anni lunghissimi e bellissimi sui sentieri del mondo. Condividi con noi il modo in cui ti prendi cura dello zaino o i suggerimenti per la riparazione nei commenti!